Skip Navigation Links.

Social



Schermate Principali


scrivania personalizzabile
Scrivania personalizzabile

programma software inventario di magazzino
Inventario di magazzino

programma software gestione degli articoli
Gestione degli articoli

programma software gestione fatturazione e fattura di vendita
Fattura di vendita

software vendita al banco touch screen
Vendita al banco touch screen

programma software gestione delle scadenze
Gestione delle scadenze

Visualizza e stampa i grafici
Visualizza e stampa i grafici


Report delle vendite per cliente
Report delle vendite


programma software prima nota cassa
Prima nota cassa

Canone Annuale di AziendaSoft



Configurazione che hai acquistato

Canone Annuale

Fatturazione + Magazzino

€ 30,00

Fatturazione + Magazzino + Contabilità

€ 40,00

Fatturazione + Magazzino + Multiazienda

€ 40,00

Fatturazione + Magazzino + Rete

€ 50,00

Fatturazione + Magazzino + Contabilità + Multiazienda

€ 50,00

Fatturazione + Magazzino + Contabilità + Rete

€ 60,00

Fatturazione + Magazzino + Multiazienda + Rete

€ 60,00

Fatturazione + Magazzino + Contabilità + Multiazienda + Rete

€ 70,00

Il canone è obbligatorio: prima della scadenza potrai decidere se continuare ad utilizzare AziendaSoft. Rinnovando il canone annuale potrai usufruire gratuitamente e per i successivi 12 mesi degli aggiornamenti automatici e del supporto tecnico

Il prezzo del canone è bloccato e non subirà aumenti improvvisi negli anni, anzi negli ultimi 2 anni lo abbiamo dimezzato! Non si tratta dell'improponibile canone di centinaia di euro, ma di un prezzo piccolo che ogni azienda può permettersi per usufruire del nostro programma. Il piccolo canone rinnovato da tutti i nostri clienti ci consente di mandare avanti lo sviluppo di AziendaSoft. Senza il prezioso contributo dei nostri clienti avremmo già cessato l'attività e cambiato mestiere.

Perchè abbiamo un canone annuale obbligatorio?

Cos'è il canone annuale: il canone annuale è l’importo che si deve versare alla softwarehouse per continuare ad utilizzare un software; ha una durata tipica di 12 mesi e copre l’assistenza tecnica e gli aggiornamenti del software nel periodo di copertura

Importanza del canone annuale

Quanti di voi hanno commissionato un “programmino gestionale” ad un amico? PARECCHI

Quanti si sono affidati ai programmi gestionali “free”? PARECCHI

Peccato che la maggior parte di queste persone è rimasta delusa per un semplice motivo: dopo la consegna, il suddetto amico è sparito e\o non ha più tempo per sviluppare le correzioni e le migliorie al programma; oppure il programma “free” è stato sviluppato da uno studente di informatica che ora fa l'ingegnere in Australia! O peggio ancora, il programma sbaglia qualche calcolo e la Guardia di Finanza vi ha fatto un multone da 15mila euro! Il canone annuale che incassa la softwarehouse consente di sostenere i costi per lo sviluppo degli aggiornamenti ed i costi per offrire un’adeguata assistenza tecnica: rileggi l’ultima frase e focalizza l’attenzione alle parole:

  • softwarehouse: è un’azienda che produce software, non un tuo amico o studente di informatica. La softwarehouse fa le fatture e paga le tasse proprio come te!
  • aggiornamenti: sono le correzioni e migliorie apportate al programma gestionale. In pratica dei programmatori lavorano costantemente per sviluppare un programma stabile e conforme alle nuove leggi
  • assistenza tecnica: sono delle persone che rispondono alle tue richieste sull’utilizzo del programma

Differenze di prezzo del canone annuale

Le differenze di prezzo del canone annuale dipendono esclusivamente dall’efficienza della softwarehouse. Se il programma è sviluppato male, da personale mal preparato e con strumenti di programmazione obsoleti, ci vorrà un mare di tempo per implementarlo e conterrà un elevato numero di anomalie. Le anomalie portano a due costi: il primo è l’assistenza tecnica sempre intasata dalle richieste d’aiuto dei clienti, il secondo è dato dagli sviluppatori che dovranno perdere del tempo per trovarle e correggerle; in questo caso la softwarehouse è costretta ad assumere nuovi tecnici e nuovi programmatori con l’ovvia conseguenza che il canone annuale andrà a lievitare. Se un programma invece è sviluppato bene, da personale esperto e con strumenti di programmazione di ultima generazione, non avrà problemi che intaseranno l’assistenza tecnica ed il team che si occupa degli aggiornamenti non sarà mai sotto stress; in questo caso la softwarehouse è composta da poche persone gestite in maniera efficiente, ed il canone annuale sarà basso ed accessibile a tutti. Paradossalmente non sempre un canone annuale elevato è sinonimo di qualità nel software e nel supporto tecnico!

Diverse strategie per imporre il canone annuale

La softwarehouse può imporre il canone annuale in uno dei seguenti modi:

  • Canone annuale facoltativo. Il canone è facoltativo e puoi continuare ad utilizzare il software a tempo indeterminato, ma se non rinnovi non puoi usufruire dell’assistenza tecnica e non puoi installare gli aggiornamenti
  • Canone annuale obbligatorio. Devi versare il canone alla scadenza, altrimenti il software si blocca e non ti consente di registrare nuovi dati fino al rinnovo.
  • Canone annuale mascherato da nuove versioni. La softwarehouse non chiede il canone annuale vantandosene dal punto di vista commerciale, tuttavia rilascia una nuova versione del software ogni anno, smettendo di aggiornare quella vecchia e costringendo di fatto all’aggiornamento obbligatorio dietro pagamento. In questo caso il canone annuale viene mascherato da aggiornamento.

Come funziona con noi

Partiamo da un semplice concetto: anche noi siamo umani ed abbiamo bisogno di mangiare per vivere, per questo motivo chiediamo un canone obbligatorio come descritto al punto 2 del precedente paragrafo. Un piccolo canone annuale accessibile a tutti e che copre i costi di aggiornamento ed i costi di assistenza tecnica. L’assistenza tecnica è pubblica, nel nostro forum puoi apprezzare la velocità di risposta alle richieste anche nei giorni festivi. Le anomalie sono minime e vengono corrette dai frequenti aggiornamenti. Perché non un canone facoltativo? Perché tutti i clienti che utilizzano il nostro programma devono contribuire equamente ai costi di sviluppo e di assistenza tecnica.